Files 42316
» » Ornette Coleman - Of Human Feelings Flac Cue M3u
Language: Italian
Size: 206.4 MB
Votes: 476
Downloaded: 17
Category: Lossless
Format: MP3, FLAC
4.0

File list

  • 01_sleep_talk.flac (20.2 MB)
  • 02_jump_street.flac (25.0 MB)
  • 03_him_and_her.flac (25.0 MB)
  • 04_airship.flac (35.9 MB)
  • 05_what_is_the_name_of_that_song.flac (22.5 MB)
  • 06_job_mob.flac (27.8 MB)
  • 07_love_words.flac (15.4 MB)
  • 08_times_square.flac (34.6 MB)
  • Ornette Coleman - Of Human Feelings - ripping.log (3.4 KB)
  • Ornette Coleman - Of Human Feelings.cue (1.2 KB)
  • Ornette Coleman - Of Human Feelings.m3u (0.2 KB)

США Аудиокодек: FLAC . lac) Тип рипа: tracks+.

Ornette Coleman - Of Human Feelings Жанр: Avant-Garde Jazz Страна-производитель диска: Япония Год издания: 1985 CD (1982 LP) Издатель (лейбл): Antilles/Polystar Номер по каталогу: J33D-20002 Страна: США Аудиокодек: FLAC .

In 1962 Ornette Coleman, feeling that he was worth much more money than the clubs and his label were paying him, surprised the jazz world by retiring for a period. He took up trumpet and violin (playing the latter as if it were a drum!) and in 1965 he recorded a few brilliant sets on all his instruments with a particularly strong trio featuring bassist David Izenzon and drummer Charles Moffett.

When one thinks of Ornette Coleman's innovative Prime Time Band, it is of crowded ensembles played by the altoist/leader, two guitars, two electric bassists, and two drummers. Actually, Jamaaladeen Tacuma, who plays enough for two musicians, is the only bassist on this date, but guitarists Charlie Ellerbee and Bern Nix, along with drummers Denardo Coleman and Calvin Weston, keep the ensembles quite exciting.

Pat Metheny and Ornette Coleman - Song X (1985)

05 What is the Name of That Song. flac 23 MB. 06 Job Mo. lac 28 MB. 07 Love Words.

Of Human Feelings, 1982. What Is the Name of That Song?, 03:58.

Of Human Feelings is a eclectic fusion music album recording by ORNETTE COLEMAN released in 1982 on CD, LP/Vinyl and/or cassette. A1 Sleep Talk 3:31 A2 Jump Street 4:19 A3 Him And Her 4:15 A4 Air Ship 6:01 B1 What Is The Name Of That Song? 3:56 B2 Job Mob 4:51 B3 Love Words 2:50 B4 Times Square 6:00.

Ornette Coleman скачать в mp3 на телефон или слушайте песню Ornette Coleman - Peace, Ornette Coleman - Lonely Woman, Ornette Coleman - Free, Ornette Coleman . Ornette Coleman –What Reason Could I Give.

Ornette Coleman скачать в mp3 на телефон или слушайте песню Ornette Coleman - Peace, Ornette Coleman - Lonely Woman, Ornette Coleman - Free, Ornette Coleman feat. Don Cherry - Congeniality, Ornette Coleman - Free Jazz Part 1 и другие популярные треки и рингтоны.

ФОРМАТ: FLAC, (tracks . ue). Human Feel have been together 30 years now, with no personnel changes in almost as long. As when Ornette Coleman set aside piano, the absence creates ambiguities of harmony and time, a freedom to exploit. Three members go back farther still, coming up together in Seattle before reconvening in Boston, where they teamed up with Kurt Rosenwinkel and bassist Joe Fitzgerald. As that Motian trio showed, it makes for a more slippery landscape. That is a place where Human Feel feels right at home: the sweet spot they occupy so often.

Ornette Coleman - Of Human Feelings [Flac Cue M3u] [Tntvillage.Scambioetico]

« Se mi chiedi di spiegarti cos'è il jazz, amico, non lo capirai mai. »




Ornette Coleman (Fort Worth, 9 marzo 1930) è un sassofonista e compositore statunitense.
È stato uno dei fondatori del movimento free jazz negli anni sessanta.
Nato e cresciuto a Fort Worth, in Texas, inizia la carriera in orchestre di rhytm'n'blues ed è presto affascinato dalle linee intricate dei boppers. Cercando un modo per farsi strada fuori dalla sua città natale, nel 1949 acettò un lavoro come sassofonista a New Orleans in uno spettacolo itinerante e in seguito in vari spettacoli di rhythm and blues in giro per il Paese. Dopo un concerto a Baton Rouge, Coleman fu aggredito e il suo sassofono andò distrutto.
Dopo l'incidente, si unì al gruppo di Pee Wee Crayton e partì insieme alla band alla volta di Los Angeles. Durante questo periodo, Coleman fece svariati lavori per sbarcare il lunario, incluso l'ascensorista, continuando comunque a cercare di portare avanti la sua carriera come musicista.
Sin dagli esordi, lo stile musicale e il modo di suonare di Coleman si rivelarono alquanto atipici. Il suo approccio all'armonia e alle progressioni di accordi era anche molto meno rigido rispetto a quello dei jazzisti bebop; traeva interesse principalmente nel suonare quello che sentiva in giro piuttosto che incasellare la sua creatività in strutture armoniche predeterminate.
L'iniziale esiguo numero di fedelissimi conta i conterranei John Carter (clarinetto, sax contralto), Dewey Redman e James Clay (sax tenore), cui si aggiungono Paul Bley, Walter Norris (pianoforte), Bobby Bradford e Don Cherry (tromba), Charlie Haden (contrabbasso), Ed Blackwell e Billy Higgins (batteria).
La carriera di Ornette viene lanciata da John Lewis del Modern Jazz Quartet e dal compositore Gunther Schuller, che lo fanno incidere su etichetta Contemporary insieme a Red Mitchell, Percy Heath e Shelly Manne. Nel 1958, Coleman pubblicò finalmente il suo primo disco per la Contemporary, Something Else!!!!: The Music of Ornette Coleman. Le sessioni in studio comprendevano Don Cherry alla tromba, Billy Higgins alla batteria, Don Payne al contrabbasso e Walter Norris al pianoforte. Le sue composizioni, forti di un senso melodico originale, entrano quasi subito nel repertorio jazz; tra i suoi pezzi più noti ricordiamo Lonely Woman, The Blessing, Turnaround, Rejoicing, Blues Connotation, 911 e Song X; il suo solismo al sax alto, sghembo e di strana intonazione, sempre alla ricerca di una sua propria "voce umana", convince invece meno il pubblico e la critica più tradizionali ma anche molti musicisti suoi contemporanei. Passa all'Atlantic che lo fa collaborare con Eric Dolphy, Freddie Hubbard, Scott LaFaro e Jimmy Garrison. I titoli dei dischi sono slogan programmatici: Something Else!!!!, The Shape of Jazz to Come, Tomorrow is the Question!, Free Jazz.
Nel 1962 fonda un trio sperimentale con David Izenzon e Charles Moffett; dopo il celebre Town Hall concert, in cui viene anche eseguito il suo primo quartetto d'archi, si ritira dalla scena musicale per tre anni, durante i quali studia la tromba e il violino, che suona con tecniche non ortodosse.
Nel 1966 l'uscita di The Empty Foxhole, con Haden e suo figlio Denardo Coleman (di soli 10 anni), viene accolta con molti dissensi. Gira l'Europa col trio e tornato in America tenta organici diversi. Negli anni settanta fonda anche un gruppo di jazz elettrico, il Prime Time, con esiti artistici discontinui. Collabora con gli etnici Masters of Jujuka e con suonatori sardi di launeddas, oltre che con Jackie McLean , Pat Metheny , Jerry Garcia e Howard Shore . In all languages presenta le stesse composizioni suonate dal quartetto classico e poi dal Prime Time. Nel 1990 il Teatro Valli di Reggio Emilia, per la direzione artistica di Filippo Bianchi, gli dedica un festival monografico di tre giorni, nel corso del quale vengono eseguite sue composizioni cameristiche, Skyes of America, e si esibiscono i Prime Time e il quartetto con Don Cherry, Charlie Haden e Billy Higgins. Negli anni novanta suona in quartetto con Geri Allen e in duo con Joachim Kuhn, e nel 2000 incontra Lee Konitz sul palcoscenico di Umbria Jazz. Nel 2003 e nel 2007 torna all'Umbria Jazz con due applauditissimi concerti all'Arena Giuliana. Il 16 agosto 2007 ha anche aperto, con il suo quartetto, la 27ª edizione del Roccella Jazz Festival. Il 23 luglio 2010, riceve dal Conservatorio di Musica "Licinio Refice" di Frosinone, un premio di riconoscimento presso Atina Jazz Festival, con l'occasione l'orchestra "Ornette Coleman Tribute" suona per lui una versione di Lonely Woman arrangiata e diretta dal sassofonista Marco Tocilj.

Ornette Coleman

Nel 1960, Coleman registrò l'album Free Jazz: A Collective Improvisation, che figurava un doppio quartetto jazz, con Cherry e Freddie Hubbard alla tromba, Eric Dolphy al clarinetto basso, Haden e LaFaro al contrabbasso, e sia Higgins che Blackwell alla batteria.
Coleman intendeva il termine "Free Jazz" semplicemente come il titolo dell'album, ma la sua crescente reputazione fece diventare il disco un capolavoro di innovazione jazz, e il termine fu utilizzato per definire il nascente stile free jazz, presto considerato un nuovo genere musicale vero e proprio, anche se Coleman non fu mai completamente d'accordo con l'attribuzione del termine che lui considerava "impropria".

Nel 1991, Coleman suonò nella colonna sonora del film Il pasto nudo di David Cronenberg; l'orchestra era diretta da Howard Shore. L'album è notevole tra le altre cose per la peculiarità di includere una delle rare occasioni in cui Coleman si cimenti nell'interpretare uno standard jazz: nello specifico la composizione intitolata Misterioso di Thelonious Monk. Due registrazioni di Coleman del 1972, Happy House e Foreigner in a Free Land sono poi state usate dal regista Gus Van Sant per il suo Scoprendo Forrester del 1995.


Ad un certo punto della sua carriera, Coleman, come Miles Davis prima di lui, si diede al "jazz elettrico". Album come Virgin Beauty e Of Human Feelings utilizzano ritmi rock e funk, qualche volta denominati "free funk". Se da un lato, tutto ciò può sembrare un semplice adeguamento di Coleman alla moda dell'epoca per il jazz rock, è bene far presente che comunque Coleman mantenne la sua originalità artistica all'interno del movimento. Le chitarre elettriche hanno il sopravvento sul sound generale, ma la musica, nel suo nucleo, era più simile ai suoi primi lavori che agli altri dischi di fusion che circolavano ai tempi. Queste performance posseggono le medesime "melodie angolari" e le simultanee improvvisazioni collettive, che Joe Zawinul definiva "nessuno fa assoli, tutti fanno assoli allo stesso momento" e che Coleman stesso chiamava

armolodia

.
Qualche critico ha ipotizzato che il frequente utilizzo da parte di Coleman del termine da lui coniato

armolodia

, sia semplicemente un espediente per gettare fumo negli occhi dei critici occupati a cercare di decifrare i suoi poco ortodossi metodi compositivi.

Parte dell'unicità del sound iniziale di Coleman è da attribuirsi al suo utilizzo di un sassofono in plastica. Aveva comprato il sassofono in plastica a Los Angeles nel 1954 perché non poteva permettersene uno in metallo, sebbene inizialmente non gli piacesse il suono che aveva lo strumento, presto ci si adattò. Coleman affermò in seguito che essendo di plastica, il sax aveva un suono più "secco", senza il caratteristico suono tintinnante del metallo. In tempi più recenti, Coleman è comunque tornato a suonare un più convenzionale sax in metallo.

«L'ho ascoltato in tutte le maniere.
L'ho ascoltato mentre ero ubriaco e quando ero completamente sobrio.
Ho persino suonato con lui. Penso che ci stia solo prendendo in giro tutti»

Roy Eldridge

«It was when I found out I could make mistakes that I knew I was on to something.»
«Jazz, rock, pop, blues, gospel, and classical are all yesterday's titles. I'm playing the music of today...»
«Play the music, not the background»
«Sound is to people what the sun is to light»
«You don't have to worry about being a number one, number two, or number three.
Numbers don't have anything to do with placement.
Numbers only have something to do with repetition.»

Ornette Coleman

Titolo: Of Human Feelings
Leader: Ornette Coleman
Genere: Funk / Soul, Jazz
Stile: Free Jazz, Free Funk
Format: CD, Album
Label: Polystar – J33D-20002
Japan, 01 Oct 1985

Sleep Talk [3:31]
Jump Street [4:21]
Him And Her [4:17]
Air Ship [6:08]
What Is The Name Of That Song? [3:56]
Job Mob [4:52]
Love Words [2:50]
Times Square [6:02]

Alto Saxophone – Ornette Coleman
Bass Guitar – Jamaaladeen Tacuma
Drums – Calvin Weston, Ornette Denardo Coleman
Guitar – Bern Nix, Charlie Ellerbee

RIP effettuato con RubyRipper in ambiente Linux (ArchLinux)
Rubyripper si ispira a EAC per il metodo di accuratezza nella estrazione audio.

Quote:


Ripping log
This log is created by Rubyripper, version 0.6.2
Website: http://code.google.com/p/rubyripper
Cdrom player used to rip:
MATSHITA UJDA740 DVD/CDRW 1.00
Cdrom offset used: 102
Ripper used: cdparanoia -Z
Matches required for all chunks: 4
Matches required for erroneous chunks: 6
Codec(s) used:
-other -> flac -8 -V -T artist="%a" -T title="%t" -T album="%b" -T date="%y" -T tracknumber="%n" -T genre="%g" -o "%o" "%i"
CDDB INFO
Artist = Ornette Coleman
Album = Of Human Feelings
Year = 1982
Genre = Jazz
Tracks = 8 (8 selected)
01 - Sleep Talk
02 - Jump Street
03 - Him and Her
04 - Airship
05 - What is the Name of That Song?
06 - Job Mob
07 - Love Words
08 - Times Square
ADVANCED TOC ANALYSIS (with cdrdao)
...please be patient, this may take a while
No pregaps, silences or pre-emphasis detected
STATUS
Starting to rip track 1, trial #1 (42 seconds)
Starting to rip track 1, trial #2 (41 seconds)
Starting to rip track 1, trial #3 (41 seconds)
Starting to rip track 1, trial #4 (41 seconds)
Analyzing files for mismatching chunks (23 second(s))
Every chunk matched 4 times
MD5 sum: 7491b70032d7c879afb9512e7636fb16
Starting to rip track 2, trial #1 (48 seconds)
Starting to rip track 2, trial #2 (45 seconds)
Starting to rip track 2, trial #3 (45 seconds)
Starting to rip track 2, trial #4 (45 seconds)
Analyzing files for mismatching chunks (23 second(s))
Every chunk matched 4 times
MD5 sum: bec3d5bc44af6d5a6cb58b40af099e79
Starting to rip track 3, trial #1 (44 seconds)
Starting to rip track 3, trial #2 (41 seconds)
Starting to rip track 3, trial #3 (41 seconds)
Starting to rip track 3, trial #4 (41 seconds)
Analyzing files for mismatching chunks (21 second(s))
Every chunk matched 4 times
MD5 sum: a44354cb263b0a51ddb54992df5bead7
Starting to rip track 4, trial #1 (56 seconds)
Starting to rip track 4, trial #2 (53 seconds)
Starting to rip track 4, trial #3 (52 seconds)
Starting to rip track 4, trial #4 (53 seconds)
Analyzing files for mismatching chunks (36 second(s))
Every chunk matched 4 times
MD5 sum: bd31490240cf608d6978a32d90786b99
Starting to rip track 5, trial #1 (34 seconds)
Starting to rip track 5, trial #2 (30 seconds)
Starting to rip track 5, trial #3 (30 seconds)
Starting to rip track 5, trial #4 (30 seconds)
Analyzing files for mismatching chunks (20 second(s))
Every chunk matched 4 times
MD5 sum: 9d4f84ec31d8e46a438e71b68886841a
Starting to rip track 6, trial #1 (39 seconds)
Starting to rip track 6, trial #2 (36 seconds)
Starting to rip track 6, trial #3 (36 seconds)
Starting to rip track 6, trial #4 (37 seconds)
Analyzing files for mismatching chunks (26 second(s))
Every chunk matched 4 times
MD5 sum: 3bd56b6557a92546d10d375723399738
Starting to rip track 7, trial #1 (24 seconds)
Starting to rip track 7, trial #2 (20 seconds)
Starting to rip track 7, trial #3 (20 seconds)
Starting to rip track 7, trial #4 (22 seconds)
Analyzing files for mismatching chunks (19 second(s))
Every chunk matched 4 times
MD5 sum: 92f1f53acb7edba17201e895abd2dd95
Starting to rip track 8, trial #1 (92 seconds)
Starting to rip track 8, trial #2 (89 seconds)
Starting to rip track 8, trial #3 (88 seconds)
Starting to rip track 8, trial #4 (89 seconds)
Analyzing files for mismatching chunks (40 second(s))
Every chunk matched 4 times
MD5 sum: 3f63ebdb487320c673588b37c3c86927
RIPPING SUMMARY
All chunks were tried to match at least 4 times.
Chunks that differed after 4 trials,
were tried to match 6 times.
None of the tracks gave any problems
Related music:
Coleman Hawkins - Coleman Hawkins and confreres FLAC 2005 download Coleman Hawkins - Coleman Hawkins and confreres FLAC 2005
Lossless
English
243.7 MB
4.8
/images/5/2/coleman-hawkins-coleman-hawkins-and-confreres-flac-2005.jpg
Ornette Coleman - At The Golden Circle Vol 1 EAC-FLAC 1965 download Ornette Coleman - At The Golden Circle Vol 1 EAC-FLAC 1965
Lossless
English
506.9 MB
4.2
/images/5/1/ornette-coleman-at-the-golden-circle-vol-1-eac-flac-1965.jpg
Pat Metheny and Ornette Coleman - Song X Flac download Pat Metheny and Ornette Coleman - Song X Flac
Lossless
English
301.3 MB
4.3
/images/5/0/pat-metheny-and-ornette-coleman-song-x-flac-.jpg
The Ornette Coleman Double Quartet - Free Jazz Mp3 320 kbps 1998 download The Ornette Coleman Double Quartet - Free Jazz Mp3 320 kbps 1998
MP3
English
84.8 MB
4.4
/images/5/8/the-ornette-coleman-double-quartet-free-jazz-mp3-320-kbps-1998.jpg
Howard Shore - Naked Lunch OST Flac Cue M3u download Howard Shore - Naked Lunch OST Flac Cue M3u
Lossless
Italian
247.9 MB
4.3
/images/5/5/howard-shore-naked-lunch-ost-flac-cue-m3u-.jpg
Ornette Coleman The Croydon Concert rogercc h33t jazz [email protected] download Ornette Coleman The Croydon Concert rogercc h33t jazz [email protected]
MP3
English
179.2 MB
4.6
/images/5/8/ornette-coleman-the-croydon-concert-rogercc-h33t-jazz-mp340320.jpg
Ornette Coleman - Ornette On Tenor Flac download Ornette Coleman - Ornette On Tenor Flac
Lossless
English
244.9 MB
4.9
/images/5/8/ornette-coleman-ornette-on-tenor-flac-.jpg